Realtà sensate

Valentino è totalmente averbale, e soggetto a stereotipie problematiche, come quella di strappare vestiti e tessuti in genere (si vede qui la condizione della maglietta che indossa). Anche persone con disabilità così grave hanno tuttavia risorse e capacità, che debbono essere sfruttate e indirizzate, affinché anche per loro si costruisca, per quanto possibile, un quadro sensato della realtà. Valentino è in grado di svolgere numerose attività e lavori anche abbastanza impegnativi, e che richiedono impegno e attenzione. Qui lo vediamo insieme alla psicologa responsabile dell’Orto di San Francesco, Federica Lise, mentre sta utilizzando il nuovo rasaerba dell’OSF intorno al recinto delle capre. Nell’Orto tutti gli strumenti di cui si servono i ragazzi funzionano ad olio di gomito, per motivi di sicurezza. Il nuovo rasaerba manuale svolge tuttavia benissimo la sua funzione.

Annunci

3 Responses to Realtà sensate

  1. Daniela ha detto:

    Ciao sono Daniela, ho 46 anni e sono mamma di Luca, 26 anni autistico. Sono rimasta colpita dall’articolo pubblicato su Facebook, che parlava di Valentino. Anche Luca strappa i vestiti, la carta, e altre cose, e purtroppo da pugni agli operatori del centro, dove lui risiede “Le querce” di Zevio (VR).Vorrei aiutare mio figlio, ma mi sento impotente, lo vedo ogni 2 settimane e per poche ore, perchè è ingestibile, “troppo forte per me”. Mi piacerebbe contattare qualche genitore che ha avuto la mia stessa sorte, anche per puro sostegno morale. Scrivo questo perchè ogni istante della giornata, penso a Luca e mi chiedo “come poterlo aiutare”? cosa fare? come andare avanti con questo strazio nel cuore?. Se qualcuno ha delle risposte, contattatemi, perfavore. Grazie!!

  2. Fabio Brotto ha detto:

    Cara Daniela, capisco bene la tua situazione, che purtroppo corrisponde a quella di molte famiglie con figli autistici adulti. Se per i bambini autistici negli ultimi anni si è fatto qualcosa (che ancora è poco), per gli adulti non c’è quasi nulla, nemmeno statistiche attendibili sul loro numero e le loro condizioni. Non conosco il centro presso il quale vive tuo figlio, ma so che in genere la preparazione specifica sull’autismo non è eccellente, e soprattutto sono rari i programmi mirati e calibrati sulle caratteristiche dei nostri figli e sulle loro esigenze. In ogni caso, se vuoi parlare con me puoi telefonarmi al 3334158640.

  3. Daniela ha detto:

    Grazie Fabio per avermi risposto, e per la solidarietà che mi hai dimostrato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: