Fattori neurobiologici e neuroimmunitari nell’autismo 2

04/02/2011

Fattori neurobiologici e neuroimmunitari nell’autismo 1

01/02/2011

Il cervello sociale 2

31/01/2011

Dall’intervento di Fred Volkmar al IX Congresso Internazionale di Autism Europe emerge con chiarezza un elemento su cui tutta la ricerca concorda: le persone con autismo fin dai primi mesi di vita utilizzano la vista in modo differente dalle persone con sviluppo tipico. In particolare, mentre queste ultime concentrano la loro attenzione soprattutto sugli occhi e sugli sguardi degli altri, gli autistici li ignorano, perdendo così informazioni essenziali sulla vita sociale e diventando socialmente ciechi.


Il cervello sociale 1

30/01/2011

Le basi neurali dell’autismo 4

29/01/2011

Le basi neurali dell’autismo 3

27/01/2011

Le basi neurali dell’autismo 2

26/01/2011

Le basi neurali dell’autismo 1

22/01/2011

Attenzione e intenzione 2

17/01/2011

Attenzione e intenzione

16/01/2011

Diagnosi precoce e trattamento precoce 4

11/01/2011

Diagnosi precoce e trattamento precoce 3

10/01/2011

Diagnosi precoce e trattamento precoce 2

09/01/2011

Diagnosi precoce e trattamento precoce

08/01/2011

Sally Rogers mostra come l’autismo sia un processo graduale.


IX Congresso Internazionale di Autism Europe

05/01/2011

Segnalo la possibilità di seguire l’intero recente IX Congresso Internazionale di Autism Europe. Tutti i video delle relazioni,  degli interventi e discussioni nelle tre sale del congresso sono stati pubblicati nel sito dell’Associazione e si possono vedere in queste pagine web: 

http://www.autismeurope2010.org/green_room.html

http://www.autismeurope2010.org/blue_room.html

http://www.autismeurope2010.org/brown_room.html

Di ogni intervento c’è la versione in inglese e quella con la traduzione in italiano. Ne esce la più grande e completa panoramica sulla ricerca, la sperimentazione e la conoscenza attuale sull’autismo che sia disponibile oggi sul web. Anche solo la completezza e la vastità di questa presentazione on line dà una idea dell’immenso lavoro svolto da Donata Vivanti e da tutti gli altri che hanno collaborato alla preparazione di questo congresso.