Le mani

mani

Molte persone con autismo non hanno una buona motricità fine. Significa che non sanno usare efficacemente le dita delle mani per compiere operazioni anche importanti della vita quotidiana. Dato che l’autismo comporta anche serie difficoltà nell’imitazione, l’unico modo per insegnare azioni come quella di sbucciare un frutto è guidare con pazienza direttamente le mani della persona autistica, finché essa non impari a svolgere l’azione autonomamente. Qui vediamo Giacomo nella cucina dell’Orto di San Francesco mentre apprende ad usare le sue mani per sbucciare un mandarino.

Una risposta a Le mani

  1. GRAZIE FABIO PER LE UTILI INFO CHE CI INVII. UN SALUTO. MPIA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: