Segare

All’Orto di San Francesco molti strumenti sono stati adattati alle caratteristiche delle persone con autismo. Qui vediamo Jessica che utilizza una sega a due impugnature appositamente realizzata da Andrea, il padre di Tobia. Le due impugnature consentono che l’attività venga svolta in sicurezza. In generale, questo evidenzia come gli autistici possano lavorare in contesti “normali”, a patto che vi siano introdotti quegli adattamenti e quelle semplificazioni che consentano loro di capire il senso delle cose che fanno, e che queste cose siano lineari e comprensibili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: